L’importanza dello Spirito Santo

Sab 30 Maggio 2020

Riflessioni/meditazioni di Papa Francesco sull’importanza dello Spirito Santo, questo grande sconosciuto, per noi cristiani

  1. Non possiamo nulla senza lo Spirito Santo “Questa è la forza! Noi non possiamo nulla senza lo Spirito”, spiega il Papa ricordando che la vita cristiana non è soltanto comportarsi bene, fare questo, non fare quell’altro. “Noi possiamo fare questo”, possiamo anche scrivere la nostra vita con “calligrafia inglese”, ma la vita cristiana rinasce dallo Spirito e quindi bisogna fargli posto. È lo Spirito che ci fa risorgere dai nostri limiti, dalle nostre morti, perché noi abbiamo tante, tante necrosi nella nostra vita, nell’anima. Il messaggio della risurrezione è questo di Gesù a Nicodemo: bisogna rinascere. Ma come mai lascia posto allo Spirito? Una vita cristiana, che si dice cristiana, che non lascia posto allo Spirito e non si lascia portare avanti dallo Spirito è una vita pagana, travestita da cristiana”
  2. Non possiamo pregare senza lo Spirito Santo “Il primo protagonista di ogni preghiera cristiana è lo Spirito Santo”. “Noi non potremmo mai pregare senza la forza dello Spirito, è lui che prega in noi e ci muove a pregare bene”, ha proseguito Francesco sempre fuori testo: “Possiamo chiedere allo Spirito Santo che ci insegni a pregare, perché lui è il vero protagonista, colui che fa la preghiera in noi. Lui soffia nel cuore di ognuno di noi, che siamo discepoli di Gesù”. “Lo Spirito ci rende capaci di pregare come figli di Dio, quali realmente siamo per il Battesimo”, ha sottolineato il Papa: “Lo Spirito ci fa pregare nel ‘solco’ che Gesù ha scavato per noi. Questo è il mistero della preghiera cristiana: per grazia siamo attratti in quel dialogo di amore della Santissima Trinità”
  3. Lo Spirito Santo è il lievito dei cristiani Lievito dei cristiani è lo Spirito Santo, che ci spinge fuori, ci fa crescere, con tutte le difficoltà del cammino, anche con tutti i peccati, ma sempre con la speranza. Lo Spirito Santo è proprio la caparra di quella speranza, di quella lode, di quella gioia. Nel cuore, questa gente che ha lo Spirito Santo come lievito, è gioiosa, anche nei problemi e nelle difficoltà. Gli ipocriti hanno dimenticato cosa significhi essere gioioso.

Don Alberto, YouTube e la lezione per tutti noi

«Uno dei segreti del mio successo è che non tratto mai gli altri come esseri inferiori». L’autore della frase è Tim Denning, un australiano che ha ammesso di avere guadagnato scrivendo...

AVE MARIA

Mi piace chiamarti per nome e dirti: Ave! Ai tuoi tempi la gente si salutava così. E ti dico anche: Piena di grazia…

Maria Madre della Chiesa Domestica

Tra tutti i luoghi della Chiesa per trasmettere il messaggio evangelico, San Giovanni Paolo II credeva che la casa fosse il più importante.Lo spiegava nella sua esortazione apostolica...

Forti nella tribolazione

Il libro con le preghiere della tradizione cristiana e la parola del Papa. Un piccolo aiuto per saper scorgere la vicinanza e la tenerezza di Dio in questo periodo di dolore, sofferenza,...

Dalla preghiera di Papa Francesco, 27 marzo 2020

«Venuta la sera».[…] Da settimane sembra che sia scesa la sera. Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo...